RADIAL AND TOP NEWS

Il trial STEMI-RADIAL è uno studio multicentrico randomizzato che ha confrontato gli accessi radiale e femorale in pazienti con infarto miocardico con sopralivellamento del tratto ST trattati con angioplastica primaria. L’endpoint...

Questo articolo, descrivendo i vantaggi degli interventi coronarici percutanei per via trans-radiale (TRI) in corso di infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI), appare come una riflessione circa la necessità di...

Non è chiaro che ruolo abbia la terapia anticoagulante con warfarin nel ridurrre l’occlusione dell’arteria radiale (RAO) dopo che questa è stata usata come accesso per procedure interventistiche.
Questo studio...

Obiettivi: Lo studio ha come obiettivo quello di confrontare l’uso di contrasto e l’esposizione radiogena tra approccio radiale e femorale nell’angiografia coronarica di pazienti sottoposti a rivascolarizzazione coronarica...

Il ruolo del contropulsatore aortico (IABP) durante rivascolarizzazione coronarica percutanea ad alto rischio è tuttora discusso, principalmente per il tasso di complicanze correlate. L’obiettivo del lavoro è stato di...

CABG vs PCI nei pazienti diabetici: meta-analisi di trials randomizzati

Un commento a Verma S et al. Comparison of coronary artery bypass surgery and percutaneous coronary intervention in patients with diabetes: A meta-analysis of randomized controlled trials. Lancet Diabetes Endocrinol. 2013; 1(4):317-328

La rivascolarizzazione chirurgica (CABG) nei pazienti diabetici affetti da coronaropatia multivasale, riduce la mortalità a 5 anni dall’intervento di circa 1/3 rispetto al trattamento con angioplastica percutanea, indipendentemente...

Trial randomizzato sull’angioplastica preventiva nello STEMI: lo studio PRAMI

Un commento a Wald DS et al. Randomized trial of preventive angioplasty in myocardial infarction. N Engl J Med 2013; 369:1115-1123

I pazienti con STEMI e coronaropatia multivasale traggono un significativo vantaggio dal trattamento in fase acuta non solo dell’arteria colpevole ma anche degli altri vasi malati. L’angioplastica preventiva ha mostrato una riduzione...

Gli antagonisti del P2Y12 sono efficaci nei pazienti con sindrome coronarica acuta senza sopraslivvelamento del tratto ST (NSTEACS). Non è invece chiaro quanto possa influenzare i risultati il tempo di somministrazione. Abbiamo quindi...

Questo documento è un’opinione di consenso circa la “pratica medica ottimale” in corso di procedure con accesso radiale. Sono stati identificati 3 argomenti principali: 1) l’occlusione dell’arteria radiale;...

Questo studio ha effettuato un’analisi di costo-efficacia tra l’accesso radiale (RA) e quello femorale (FA) in corso di procedure coronariche diagnostiche (CATH) ed interventistiche (PCI). I costi procedurali e quelli legati a...